Gioventù dorata. Tre vite nella Francia della Belle Époque

Gioventù dorata. Tre vite nella Francia della Belle Époque

di Kate Cambor

"Il figlio del popolare scrittore Alphonse Daudet, la nipote prediletta dell’immortale Victor Hugo, il figlio del neurologo Jean-Martin Charcot, mentore di Sigmund Freud: Léon, Jeanne e Jean-Baptiste sono gli eredi dei più celebrati uomini della Francia dell’Ottocento. I tre, amici d’infanzia, crescono ammirando i loro illustri predecessori, condividendo la loro brillante e sfarzosa vita. Ma lo scoppio del primo conflitto mondiale, così come il trauma per la perdita dei loro cari, li rendono individui disorientati, delusi da quel progresso che tante speranze aveva suscitato nei rispettivi genitori. Le vite intrecciate dei tre giovani diventano così il ritratto di un’intera generazione trascinata dagli eventi, in anni di follia e di crisi profonda, dallo sfavillio della Belle Époque alla ferita della guerra. Kate Cambor, con una ricostruzione raffinata e scorrevole, cattura le loro speranze e le disillusioni, ci racconta gli incontri, gli amori, gli idilli, e poi gli inganni e i tradimenti, in un alternarsi di scene e situazioni: dai salotti letterari di Zola, Turgenev e Flaubert allo scandalo di Panama, dall’affaire Dreyfus alla nascita della moderna psicanalisi.