La donna promessa da Dio

La donna promessa da Dio

di Salvatore Sottile

"Potreste trovare indelicate alcune definizioni, ma ho pensato molto, volevo essere onesto e dire la verità. Ho parlato di Marta, di noi e del nostro amore, descrivendolo in tutta la sua purezza. E come, la mia vita sia divenuta più importante grazie ha Marta. Ho fatto riferimenti ai luoghi dove noi siamo stati e come viviamo le nostre gite. Ho parlato, di pensieri, riflessioni, di santi e concetti di santificazione, Con riferimenti a idee, personali. Manifesto, il valore della verità, del bene, dell'amore e della felicità per comprenderne il fine.

Cito la mia Susy , e il nostro affetto. Evidenzio la nostalgia per la mancanza di mio padre Giuseppe e Bonifacio Il tutto, seguito da una Dolce Lode a Dio".