Il segreto delle nove monache di Akkon

Il segreto delle nove monache di Akkon

di Domenico Bennardi

In pieno conflitto crociato, un manipolo di cavalieri templari si riunisce in segreto all'interno di una cripta della cittadella di Akkon, attuale San Giovanni d'Acri in Israele.

La Terra Santa non è più luogo sicuro in cui poter custodire le sacre reliquie dell'Ordine, il Gran Maestro affida la più importante di esse a nove monache per trasferirla nel più sicuro occidente cristiano. Ottocento anni dopo, Lorenzo Cipolla, un giovane che vive e lavora da anni a Firenze, presso una biblioteca di quartiere, da qualche tempo riceve misteriose cartoline in bianco, senza mittente.

In una sola giornata, la vita insignificante del giovane impiegato viene completamente stravolta. Informato dell'improvvisa morte del nonno, stroncato da un infarto durante un viaggio in oriente, Lorenzo comprende che è stato proprio il nonno a spedirgli le cartoline. Decide di tornare nella sua città d'origine, Matera, e lo fa in compagnia di Klara, un'amica dell'università.

I due devono affrontare estenuanti inseguimenti e duri combattimenti contro gli uomini in nero del Priorato Russo, un'organizzazione internazionale che intende ritrovare e sottrarre, con ogni mezzo, l'ultima reliquia templare.