Enrico Corradini

Enrico Corradini

di Giulio Benedetti

«Enrico Corradini è il padre del nazionalismo italiano. Padre nobile, padre legittimo e virile, e perciò imperiale». Con queste parole Giulio Benedetti apre il suo breve saggio dedicato a Enrico Corradini, fondatore dell'Associazione nazionalista italiana. Pubblicato per la prima volta nel 1922 dalla Società Tipografica Editoriale Porta di Piacenza nella collana "Artefici della Vittoria", il volumetto viene ora riproposto per ricordare gli uomini e le idee che animarono il dibattito politico in un'epoca di rinnovata coscienza nazionale.