Una psicoanalisi al microscopio. Micropiscoanalisi

Una psicoanalisi al microscopio. Micropiscoanalisi

La micropsicoanalisi è un metodo di investigazione psicoanalitica di derivazione freudiana. Silvio Fanti, fondatore del metodo, sperimentò diverse durate delle sedute, da un'ora a tre ore. La "seduta lunga", di tre ore con frequenza plurisettimanale e quasi quotidiana, è divenuta lo strumento fondamentale dell'intervento micropsicoanalitico. Questo ritmo di sedute permette un approfondimento analitico grazie alla possibilità di lavorare sui micro dettagli della propria vita infantile: il prefisso "micro" trova qui il suo significato. Particolare rilievo assumono i supporti tecnici (fotografie, corrispondenza, albero genealogico), consentono di apportare elementi di realtà alle esperienze attuali e passate e rendono il lavoro di ricostruzione meno aleatorio. Vengono qui esposte per la prima volta il metodo della micropsicoanalisi e le sue caratteristiche, lo svolgimento delle sedute lunghe e l'utilizzo dei supporti tecnici. Il volume è stato curato da Pierre Codoni, micropsicoanalista didatta, con la collaborazione di altri cinque autori e membri della Società internazionale di micropsicoanalisi.